Organizzazione e gestione delle istituzioni scolastiche in contesti multiculturali

Caratteristiche del corso

Anno accademico:
2020/2021
Tipo di corso:
Master
Numero posti:
min. 100 - max 110

Struttura del corso

Coordinatore:
prof.ssa Anna Grazia Lopez
Struttura afferente:
Dipartimento di Studi Umanistici. Lettere, Beni Culturali, Scienze della Formazione
CFU:
60
Stato corso:
Istituzione
Codice identificativo:
AUA 1382-2021
Data di scadenza bando

Bando

Documento

Allegati al bando

Esiti

I candidati ammessi al Master/Corso di perfezionamento e aggiornamento professionale in “Organizzazione e gestione delle Istituzioni scolastiche in contesti multiculturali” destinato a docenti (PROG-740 - Fondo Asilo Migrazione e Integrazione), a.a. 2020/2021, dovranno presentare domanda di iscrizione entro e non oltre il 27 settembre 2021 secondo le modalità riportate nel bando di ammissione.

In mancanza verranno considerati rinunciatari.

Si informano i corsisti del Master/Corso di Perfezionamento in "Organizzazione e gestione delle istituzioni scolastiche in contesti multiculturali" che, al fine di agevolarne la frequenza, le lezioni si terranno per il 50 % in modalità sincrona e per il 50% in modalità asincrona

La scadenza delle iscrizioni è fissata per il 15 ottobre 2021.

Obiettivi formativi

Il Master e/o Corso di Perfezionamento ed Aggiornamento Professionale (d’ora in poi Corso) intende contribuire ad arricchire la professionalità dei docenti delle scuole di ogni ordine e grado, in relazione alla multiculturalità, con l’obiettivo di migliorare la qualità dell’integrazione scolastica degli alunni con cittadinanza non italiana. Gli obiettivi formativi sono:

  • implementare e rafforzare le competenze del personale scolastico in relazione alla multiculturalità
  • migliorare la qualità dell’inclusione scolastica
  • accrescere le competenze di docenti nella gestione della classe plurilingue e plurilivello e nella didattica multiculturale
  • fornire strumenti atti a conoscere, riconoscere e comprendere la realtà sociale europea sempre più multietnica, multiculturale e multilingue
  • promuovere l’interconnessione tra scuola, università e servizi socio-educativo-culturali di territorio
  • costruire una cultura della solidarietà e del dialogo interculturale

La figura professionale formata al termine del master/corso sarà quella del docente in grado di governare in forma competente ed esperta i processi e i contesti di integrazione interculturale sia rispetto agli studenti autoctoni che rispetto a quelli di diversa provenienza etnica, linguistica e culturale e alle loro famiglie

Contenuti generali del corso

Il Master/Corso è articolato in tre moduli in cui verranno affrontati i seguenti argomenti:

Modulo 1 - (17 CFU)

  • Pedagogia interculturale
  • Politiche e diritto dell’immigrazione: il contesto istituzionale e i riferimenti normativi
  • Teoria dell’organizzazione delle istituzioni scolastiche
  • Elementi di sociologia delle migrazioni

Modulo 2 - (16 CFU)

  • Metodologia della ricerca in contesti multiculturali
  • Pedagogia interculturale 2
  • Didattica interculturale
  • Elementi di Linguistica e di Glottodidattica
  • Laboratorio per l’Italiano lingua 2

Modulo 3 - (11 CFU)

  • Psicologia sociale in contesti multilingue
  • Laboratorio di psicologia sociale
  • Pedagogia sociale: scuole aperte, risorse territoriali e progettazione partecipata
  • La ricerca educativa internazionale in ambito interculturale (in inglese)
  • Elementi di antropologia culturale
  • Demografia
Organizzazione del corso

Il Master/Corso ha durata annuale, per un totale complessivo di 1500 ore, corrispondenti a 60 crediti formativi e sarà così distribuito:

  • Lezioni teoriche on line: 216 ore (36 CFU)
  • Laboratori on line: 48 ore (8 CFU)
  • Stage (esperienze dirette e/o tirocinio) 110 ore (11 CFU)
  • Prova Finale: Project Work (5 CFU)

La frequenza del Master/Corso è obbligatoria.

Ai fini del conseguimento del titolo finale, ciascun partecipante dovrà frequentare almeno l’80% delle ore di didattica, che si svolgeranno in FAD e di quelle di stage/tirocinio.

Al termine delle attività formative è prevista una prova finale che consisterà nella elaborazione di un Project Work per attività di ricerca-azione. La valutazione del project work sarà espressa in trentesimi considerando, in particolare, l’originalità e innovatività dell’elaborato proposto dal candidato.

Requisiti di ammissione

Il Master/Corso è riservato, esclusivamente, ai docenti della Scuola in quanto lo stesso è finanziato con i fondi del programma FAMI (Fondo Asilo Migrazione e Integrazione) - PROG. 740 “Piano pluriennale di formazione per dirigenti, insegnanti e personale ATA di scuole ad alta incidenza di alunni stranieri” - Obiettivo Specifico 2 “Integrazione e migrazione legale" – Obiettivo Nazionale 3 “Capacity building” – lettera k) “Formazione per insegnanti.

Al Master, quindi, sono ammessi i docenti in possesso di una Laurea di I livello, di una di II livello o Magistrale, di una laurea conseguita secondo l’ordinamento previgente al D.M. 509/99 o di titoli equipollenti. I docenti non laureati, purché in possesso di un diploma di scuola secondaria di secondo grado, possono partecipare, invece, al Corso di Perfezionamento ed Aggiornamento Professionale, ex art. 6, comma 2, lettera c), della legge 341/90.

Per essere ammessi al Master/Corso, inoltre, occorre essere in possesso, prioritariamente, di uno dei seguenti ulteriori requisiti:

  • operare in scuole ad alta concentrazione di studenti con cittadinanza non italiana;
  • essere docenti con funzione strumentale o con incarichi nell’ambito dell’integrazione e dell’intercultura.

Ove le richieste di ammissione non superassero il numero massimo di posti disponibili (110) per mancanza di candidati in possesso dei sopra riportati ulteriori requisiti, potranno partecipare al Master/Corso tutti i docenti a tempo indeterminato in servizio presso le scuole pubbliche e/o paritarie.

Sbocchi occupazionali e professionali

Il Master/Corso mira alla formazione in servizio di insegnanti esperti nella progettazione e comunicazione interculturale, attraverso la conoscenza di modelli teorici e metodologici d’intervento nella realtà multiculturale. La sfida alla multiculturalità è diventata emergenza pedagogica e si affianca al susseguirsi dei flussi d’immigrazione che ha portato a ripensare le interrelazioni tra le minoranze portatrici di diversità culturali e la società che le accoglie. In particolare, si vogliono fornire conoscenze e competenze utili all’applicazione degli strumenti di progettazione e comunicazione interculturale, con riferimento ai costrutti di mutamento, complessità e transizione.

Anche la scuola, incaricata di trasmettere e diffondere i contenuti e i valori della società dominante, si trova a dover rivedere le proprie dinamiche interne, inadeguate nei confronti di contesti caratterizzati da pluralismo e diversità.

Il Master/Corso si propone di fornire, quindi, strumenti atti a conoscere, riconoscere e comprendere la realtà sociale europea sempre più multietnica, multiculturale e multilingue e lancia una sfida alla pedagogia per quanto riguarda la capacità di formulare modelli educativi adeguati. Durante il master/corso, il corsista potrà altresì apprendere e valutare le diverse situazioni-problema emergenti con particolare attenzione alle dimensioni di prevenzione, per imparare ad agire nelle società multiculturali; di aiuto: per affrontarne le sfide; di recupero: per la risoluzione dei problemi che nascono dai conflitti presenti nelle società in trasformazione