Rimborso tasse e contributi

L'Università procede d'ufficio ai rimborsi a favore degli studenti beneficiari o idonei alle borse di studio dell'A.DI.S.U. Puglia. In tutti gli altri casi (versamenti errati, versamenti non richiesti, versamenti rimborsabili nei casi elencati esaustivamente dal regolamento tasse vigente), l'avente diritto deve presentare una richiesta firmata con firma autografa, contenente la motivazione della richiesta; alla domanda deve allegare le copie dei versamenti di cui chiede il rimborso e la copia di un documento di riconoscimento valido (non scaduto). La richiesta deve essere inviata tramite PEC a protocollo@cert.unifg.it; gli studenti e i neolaureati, inoltre, possono inviarla anche mediante l'indirizzo di posta elettronica istituzionale (nome_cognome.matricola@unifg.it) a protocollo@unifg.it.

Il rimborso della tassa regionale (120 euro) che si versa con la tassa d'iscrizione (di importo pari a 136 euro) e dell'eventuale conguaglio di 20 euro o di 40 euro che si versa con la prima rata del contributo onnicomprensivo annuale (c.o.a.) rispettivamente per ISEE superiori a 23.000 o a 46.000 euro, spetta all'Agenzia regionale per il Diritto allo Studio universitario. Per ottenere il rimborso della tassa regionale, bisogna seguire le indicazioni stabilite dall'A.Di.S.U. e riportate nella pagina al link https://w3.adisupuglia.it/rimborso-somme-erroneamente-versate/. Per ulteriori informazioni riguardo al rimborso della tassa regionale, è possibile contattare la sede A.Di.S.U. di Foggia ai recapiti indicati al link https://w3.adisupuglia.it/contatti/.

L'Ateneo ha 90 (novanta) giorni di tempo, ai sensi dell'art. 22, comma 9, del regolamento tasse e contributi per chiudere il procedimento amministrativo relativo alle richieste di rimborso.

Regolamento tasse e contributi
Tasse e contributi