Equipollenza titolo di studio straniero

Informazioni per chiedere il riconoscimento di un titolo di studio conseguito all'estero (equipollenza) ad un titolo di studio presente nell'Offerta formativa dell'Università di Foggia

L’Università degli Studi di Foggia, nell’ambito della propria autonomia e del proprio ordinamento, fatti salvi gli accordi  bilaterali in materia (cfr. art. 6 comma 2 del regolamento tasse in vigore), può riconoscere i cicli e i periodi di studio svolti all'estero e i titoli di studio stranieri, per le seguenti finalità:

  • proseguimento degli studi universitari
  • conseguimento dei titoli universitari italiani

Per finalità diverse da quelle sopra elencate (quali ad esempio, partecipazione a concorsi pubblici o accesso a professioni regolamentate) la richiesta deve essere presentata ad altre amministrazioni dello Stato. Per maggiori informazioni si invitano gli interessati a consultare il sito CIMEA.

Categoria Scopo del riconoscimento Ente di riferimento
Riconoscimento accademico Accesso ad un corso/Prosecuzione degli studi Università e Istituzioni AFAM
Abbreviazione di corso/Riconoscimento periodo studi/Riconoscimento di crediti
Conseguimento del corrispondente titolo italiano (equipollenza)
Equipollenza del Dottorato di Ricerca Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca (MIUR)
Riconoscimento non accademico Accesso a pubblici concorsi Presidenza del Consiglio dei Ministri - Dipartimento della Funzione Pubblica - Ufficio P.P.A.
Attribuzione di punteggio per la definizione della graduatoria definitiva nei pubblici concorsi/Progressione di carriera nella P.A. Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca (MIUR) tramite domanda rivolta all'amministrazione interessata
Fini previdenziali/Riscatto periodo di studi
Iscrizione ai Centri per l'impiego
Accesso al praticantato o tirocinio successivi al conseguimento del titolo
Assegnazione di borse di studio e altri benefici Amministrazione interessata
Valutazione di titoli e certificazioni comunitarie Amministrazione interessata con parere del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca (MIUR)
Riconoscimento professionale Esercizio di professione regolamentata (es. Chimico, Medico, Psicologo, Ingegnere, ecc.): Ministero che vigila la professione (es. Salute, Giustizia, MIUR, ecc.)
Accesso al mercato del lavoro per professioni non-regolamentate Datore di lavoro

La domanda di riconoscimento può essere presentata tramite posta elettronica certificata (PEC) a protocollo@cert.unifg.it, indicando nell’oggetto "Domanda di riconoscimento del titolo accademico conseguito all'estero". La domanda può essere presentata in qualunque periodo dell'anno accademico (art. 6, comma 1 del regolamento tasse vigente), utilizzando il modulo scaricabile da questa pagina e allegando tutta la documentazione in esso elencata.

Regolamento tasse e contributi
Tasse e contributi