PA 110 e lode - FAQ

I corsi attivi per l’a.a 2021-2022 sono:

  1. Corso di Laurea Triennale in Scienze dell'amministrazione e dell'organizzazione (L-16) nell'ambito del Dipartimento di Economia
  2. Corso di Laurea Magistrale in Innovazione Digitale e Comunicazione (LM-91) nell'ambito del Dipartimento di Economia, Management e Territorio
  3. Corso di Laurea Magistrale in Scienze giuridiche della sicurezza (LM/SC-GIUR) nell'ambito del Dipartimento di Giurisprudenza
  4. Corso di Laurea Triennale in Patrimonio e turismo culturale (L-1) nell'ambito del Dipartimento di Studi Umanistici. Lettere, Beni Culturali, Scienze della Formazione
  5. Corso di Laurea Triennale in Scienze e tecnologie alimentari (L-26) nell'ambito del Dipartimento di Scienze Agrarie, Alimenti, Risorse Naturali e Ingegneria.

Chi aderisce al protocollo di intesa, avendone i requisiti, usufruisce dei seguenti vantaggi:

  1. In deroga a quanto previsto dall’art. 32, comma 4 del Regolamento tasse e contributi dell’Università di Foggia, l’importo del contributo unico omnicomprensivo a carico dello studente dipendente pubblico è fisso ed è pari a € 136,00 (€ 120,00 di tassa regionale + € 16,00 di imposta di bollo) per la tassa di iscrizione e a € 500,00, quale contributo omnicomprensivo annuale, indipendentemente dal valore ISEEU. L’importo a carico di tutti i dipendenti pubblici, inclusi i dipendenti dell’Università di Foggia, potrà essere versato in quattro soluzioni:
  • la tassa di iscrizione pari a euro 136,00 entro il 15/03/2022;
  • la prima rata pari a € 166,67 entro il 30/04/2022;
  • la seconda rata, pari a euro 166,67 entro il 31/05/2022;
  • la terza rata pari a euro 166,66 entro il 30/06/2022.

Solo per l’a.a. 2021/2022 non saranno applicati interessi di mora e/0 sanzioni in deroga all’art. 21 del Regolamento tasse e contributi.

 

  1. per l'anno accademico corrente 2021-2022 è possibile presentare domanda entro il 15 marzo 2022, in deroga alle scadenze previste;

La procedura di immatricolazione si effettua esclusivamente online collegandosi al Portale dei Servizi on-line Esse3, secondo le istruzioni contenute nei seguenti Manuali di Immatricolazione (Manuale per i CdS triennali) e (Manuale per i CdS Magistrali)

Le immatricolazioni a corsi di laurea dovranno perfezionarsi entro il 15/03/2022.

Per poter accedere ai corsi di laurea Magistrale è necessario iscriversi al colloquio di valutazione e risultare idonei. Per iscriversi al colloquio di valutazione bisogna accedere ad ESSE3, selezionare dal menù "Segreteria" - Procedura di valutazione - Colloquio LM (cliccare sul cds scelto).

Una volta che la segreteria didattica procederà all’inserimento dell'idoneità, lo studente potrà procedere all’immatricolazione, entro e non oltre il 15 marzo 2022

Gli studenti dipendenti pubblici che intendano iscriversi a CORSI DI LAUREA TRIENNALI dovranno svolgere le prove di verifica iniziale il 17/03/2022.

La prenotazione al test si effettua attraverso il sito web dedicato al Portale Esse3 

Informazioni circa le modalità di accesso alla Piattaforma E-Learning saranno fornite il giorno prima della prova dal Centro E-Learning.

Qualora la prova non venisse superata, sarà assegnato allo studente un obbligo formativo aggiuntivo che potrà prevedere attività di recupero e ulteriori prove di verifica da sostenere entro un determinato periodo di tempo.

 

Gli studenti dipendenti pubblici che intendano iscriversi a CORSI DI LAUREA MAGISTRALI dovranno svolgere il colloquio di valutazione il 10/03/2022.

Per poter accedere ai corsi di laurea Magistrale è necessario iscriversi al colloquio di valutazione e risultare idonei. Per iscriversi al colloquio di valutazione bisogna accedere ad ESSE3, selezionare dal menù "Segreteria" - Procedura di valutazione - Colloquio LM (cliccare sul cds scelto).

Una volta che la segreteria didattica procederà all’inserimento dell'idoneità, lo studente potrà procedere all’immatricolazione, entro e non oltre il 15 marzo 2022

La didattica è erogata in presenza e contestualmente a distanza in modalità sincrona (attraverso piattaforme di videoconferenza), nonché a distanza in modalità asincrona (attraverso la messa a disposizione di lezioni videoregistrate).

Le verifiche di profitto sono svolte esclusivamente in presenza salvo quanto previsto dalla normativa nazionale, regionale e universitaria per il contrasto alla pandemia da Covid19.

L’importo del contributo unico omnicomprensivo a carico dello studente dipendente pubblico è fisso ed è pari a € 136,00 (€ 120,00 di tassa regionale + € 16,00 di imposta di bollo) per la tassa di iscrizione e a € 500,00, quale contributo omnicomprensivo annuale, indipendentemente dal valore ISEEU. L’importo a carico di tutti i dipendenti pubblici, inclusi i dipendenti dell’Università di Foggia, potrà essere versato in quattro soluzioni: la tassa d’iscrizione pari a € 136 entro il 15/03/2022; la prima rata pari a € 166,67 entro il 30/04/2022; la seconda rata pari a € 166,67 entro il 31/05/2022; la terza rata pari a € 166,66 entro il 30/06/2022.

Sì, purché il corsista che si iscrive agli anni successivi al primo abbia conseguito almeno la metà dei CFU previsti per ciascun anno di corso e per un numero massimo di anni pari alla durata legale del corso più due.

Dal 1 marzo 2021 tutti i pagamenti dovuti alla Pubblica Amministrazione, dovranno essere eseguiti attraverso il sistema Pago PA. Non potranno, quindi, più essere effettuati in favore dell’Ente pagamenti a mezzo bonifico su conto corrente bancario o postale.

Ogni studente potrà entrare direttamente nella piattaforma Esse3 (https://unifg.esse3.cineca.it/Home.do ) effettuando il login. All’apertura della pagina bisognerà cliccare nel Menu, in alto a destra, selezionare “segreteria” ed infine “pagamenti”.

SI’. È possibile ottenere una abbreviazione di corso per chi risulti già in possesso di un titolo di studio italiano o estero.

Il riconoscimento di esami sostenuti in un precedente percorso formativo concluso può essere richiesto solo dopo l’iscrizione. Non è possibile richiedere una valutazione preventiva sul riconoscimento del percorso pregresso. Una volta effettuata l’immatricolazione, è possibile richiedere alla commissione unica delle pratiche studenti del Dipartimento in cui afferisce il Corso di Studio prescelto, il riconoscimento dei crediti formativi universitari relativi (art. 10, comma 5, DM 270/04) alle abilità informatiche, alle ulteriori conoscenze / attività formative a scelta e ad altra carriera pregressa. La richiesta di riconoscimento crediti può effettuarsi dal 16/03/2022 al 30/04/2022.

SI’. È possibile iscriversi ai corsi per chi abbia un’altra carriera universitaria decaduta (Decadenza di carriera) o interrotta (Rinuncia agli Studi).

Sì. Secondo le seguenti modalità:

  • Riconoscimento di un percorso interrotto (Rinuncia agli studi).

Chi risulta rinunciatario di un precedente percorso di studi (presso UNIFG o in altro Ateneo), può chiedere il riconoscimento degli esami già svolti se ha già formalizzato la rinuncia agli studi, secondo le modalità previste dal corso di studio di provenienza. La rinuncia deve avvenire prima del termine previsto per l’immatricolazione ai corsi, dunque prima del 15 marzo 2022. Il riconoscimento degli esami sostenuti presso l’Università di Foggia a seguito di rinuncia comporta il pagamento della “tassa recupero crediti” il cui importo è di € 109,00, mediante PagoPA. Lo studente rinunciatario, proveniente da altro Ateneo italiano, può chiedere il riconoscimento dei crediti formativi acquisiti nella carriera precedente. Spetterà alle competenti strutture didattiche la valutazione della non obsolescenza dei contenuti conoscitivi relativi ai corsi seguiti e per i quali lo studente medesimo abbia superato i relativi esami di profitto.

La richiesta di riconoscimento crediti può effettuarsi dal 16/03/2022 al 30/04/2022

  • Riconoscimento di un percorso a seguito di decadenza
    Chi è decaduto (cioè non ha sostenuto esami per 8 anni accademici consecutivi in un corso di ordinamento precedente al DM 509/99) può chiedere il riconoscimento degli esami sostenuti pagando la “tassa recupero crediti” il cui importo è di € 109,00, mediante PagoPA. 

Il riconoscimento di esami sostenuti in un precedente percorso formativo interrotto o decaduto può essere richiesto dal 16/03/2022 al 30/04/2022

Non è possibile richiedere una valutazione preventiva sul riconoscimento del percorso pregresso. Una volta effettuata l’immatricolazione, è possibile richiedere alla commissione unica delle pratiche studenti del Dipartimento in cui afferisce il Corso di Studio prescelto, il riconoscimento dei crediti formativi universitari relativi (art. 10, comma 5, DM 270/04) alle abilità informatiche, alle ulteriori conoscenze / attività formative a scelta e ad altra carriera pregressa.

È consentita la possibilità di optare per un regime a tempo parziale, che prevede un percorso formativo articolato in un numero di anni superiore a quello della durata normale del corso di iscrizione.

 

Lo studente a tempo parziale si iscrive prevedendo di sostenere, all’atto dell’immatricolazione o durante gli anni successivi di iscrizione, un percorso formativo con un numero di crediti variabile fra 18 e 45 crediti invece dei 60 crediti/anno previsti (c.d. tempo parziale), onde evitare di andare fuori corso.

 

Chi ottiene l’autorizzazione al regime di tempo parziale ha diritto alla riduzione dei contributi di iscrizione.

Per il primo e secondo anno di part-time si deve pagare il 90% dei contributi di iscrizione dovuti;

Per il terzo anno di part-time si deve pagare l’80% dei contributi di iscrizione dovuti;

Per gli anni successivi di part-time si deve pagare il 60% dei contributi di iscrizione dovuti.

I dipendenti con disabilità usufruiscono delle agevolazioni previste nella convenzione e delle agevolazioni economiche contenute nel Regolamento Tasse e Contributi dell’Università di Foggia.

I dipendenti con disabilità possono altresì accedere ai servizi di supporto messi a disposizione dall'ateneo
Studenti con disabilità e DSA

Per consultare i programmi di studio degli insegnamenti da seguire bisogna accedere al portale dell'Università di Foggia, Course Catalogue che consente agevolmente di visionare i singoli programmi di studio.

È presente anche un video tutorial esplicativo.

I dipendenti a tempo determinato possono accedere ai corsi per i quali hanno fatto domanda, se si trovano in elenco e pagheranno il contributo di iscrizione annuale di importo fisso fino alla durata del contratto, al termine del quale potranno mantenere l'iscrizione versando i contributi in base al proprio ISEE per il diritto allo studio universitario.