Università è territorio: l'iniziativa di successo, targata Unifg

Università è territorio: l'iniziativa di successo, targata Unifg

da Mercoledì, 11 Dicembre, 2019 - 14:30 a Venerdì, 13 Dicembre, 2019 - 09:30
Sede Evento: 
Sedi varie
La notizia
Conferenza Ateneo

Grande successo per “Università è territorio”, l’iniziativa Unifg ideata per progettare il Piano strategico di Ateneo 2020-2022. Il Magnifico Rettore Pierpaolo Limone ha proposto un’importante azione di interazione con il territorio che ha previsto due sessioni plenarie (11 e 13 dicembre) e tredici sessioni parallele (12 e 13 dicembre). Per sottolineare al meglio l’interscambio con il territorio, cinque sessioni del ricco programma si sono svolte in alcune sedi cittadine. Tutti i tavoli programmatici sono stati affollati e seguiti dagli invitati e dalla cittadinanza che ha partecipato attivamente e con grande soddisfazione ad ogni singolo consesso.

Per la comunità accademica è stato un importante e corale momento di riflessione per condividere la mission e le strategie politiche dell’Ateneo in tema di didattica, ricerca e internazionalizzazione, edilizia e infrastrutture per l’Università, spin-off, acceleratori d’impresa, start up  e Placement, responsabilità sociale, sostenibilità e ambiente, sanità, edilizia e infrastrutture, orientamento e formazione insegnanti, cultura, politiche giovanili e sport, servizi agli studenti, benessere organizzativo e modelli di governance, stampa e public engagement.

I lavori sono iniziati con la Conferenza di Ateneo sulle politiche universitarie mercoledì 11 dicembre alle 14.30. Alla sessione plenaria sono interventui, tra gli altri, il sindaco di Foggia Franco Landella, il Presidente della Regione Puglia Michele EmilianoEmanuele Marconi, Presidente della Commissione “Politiche per la valutazione, la qualità e l’internazionalizzazione della Ricerca” del CUN, Marco Mancini, già direttore generale del Miur, il rettore di Cassino Giovanni Betta (anche in veste di presidente della Commissione didattica della Crui), Fabrizio Cobis, dirigente del Miur, Paolo Pedone, coordinatore della Commissione didattica del CUN, e i Welfare Manager Elisabetta Dallavalle e Federico Piccini Corboud.

I lavori dell’11 dicembre sono stati preceduti da una breve performance del coro Jubilate Deo diretto dal Maestro Carmen Battiante.

Il programma
11 dicembre
  • Conferenza di ateneo sulle politiche universitarie: ore 14.30-18.30, Aula Magna Dipartimento di Giurisprudenza

​Partecipanti alla Conferenza di ateneo

12 dicembre
  • Edilizia e infrastrutture per l'Università: ore 09.30 - 11.30, Sala riunioni Confindustria
    Il tavolo programmatico organizzato presso la sede di Confindustria intende favorire l’interscambio tra l’Università e il territorio. Le aziende, veri motori dell’economia locale, interagiranno con la comunità scientifica per riflettere sui profili lavorativi maggiormente attesi. Sarà oggetto di dibattito la creazione e/o l’acquisizione di spazi in cui allocare i nuovi corsi di laurea e potenziare le strutture dipartimentali.
    Composizione Tavolo
  • Sanità: ore 09.30 – 11:30, Aula 5 Dipartimento di Giurisprudenza
    Il tavolo programmatico intende promuovere un’idea di sanità sempre più efficiente ed efficace attraverso la sinergia tra i vari centri di eccellenza pubblici e privati. All’attenzione dei partecipanti, l’acquisizione di macchinari all’avanguardia, il potenziamento dei laboratori di ricerca, l’ampliamento dei reparti e una maggiore interazione con le realtà del volontariato attivo ospedaliero.
    Composizione Tavolo
  • Sostenibilità e ambiente: ore 09.30 – 11.30, Aula 2 Dipartimento di Giurisprudenza
    Il tavolo programmatico intende riunire i principali interlocutori del territorio in tema di sostenibilità. Il mondo accademico può rivestire un ruolo strategico prioritario in quanto promotore di una formazione orientata a creare una cultura responsabile sui temi dell’ambiente, di una ricerca declinata a trovare soluzioni alternative agli attuali stili di vita e alle influenze che possono avere sull’inquinamento, nonché a rafforzare le relazioni con gli stakeholder per la condivisione e messa a punto di strategie comuni. Il coinvolgimento delle parti e l’ascolto costituiscono gli elementi fondamentali per l’individuazione di iniziative e azioni condivise.
    Composizione Tavolo
  • Spin-off, acceleratori d'impresa, Start up e Placement: ore 11.30 – 13.30, Sala riunioni Confindustria
    L’Università, ribadendo la centralità dello studente, intende rinsaldare la collaborazione con le imprese del territorio su quattro direttrici: favorire lo sviluppo di capacità imprenditoriali degli studenti e dei laureati attraverso meccanismi di accelerazione di impresa; modellare i propri percorsi formativi anche sulla base degli imput provenienti dalle imprese attraverso la co-progettazione di percorsi fortemente professionalizzanti; valorizzare a vantaggio del territorio i risultati della ricerca e la capacità di innovare il comparto produttivo attraverso progettualità innovative; stimolare l’innovazione sociale finalizzata alla diffusione di nuovi strumenti di coworking e di impresa.
    Composizione Tavolo
  • Ricerca e internazionalizzazione: ore 12.00 – 13.30, Aula 9 Dipartimento di Giurisprudenza
    Il tavolo programmatico rappresenterà un momento di riflessione su come ottimizzare l’attività della ricerca. Partendo dalle progettualità presenti nei Dipartimenti dell’Ateneo si intende coinvolgere sinergicamente le Istituzioni e gli altri centri di ricerca per incidere sempre di più, non solo in ambito accademico, ma sul territorio. A tal fine, gli obiettivi del tavolo si integreranno anche con quelli dell’alta formazione.
    Composizione Tavolo
  • Didattica: ore 15.00 – 17.00, Aula 7 Dipartimento di Giurisprudenza 
    In questi anni, l’Università di Foggia è riuscita a bilanciare il calo demografico e la complessiva riduzione di iscritti che ha afflitto le Università del Mezzogiorno. La sfida per i prossimi anni sarà, quindi, di consolidare e superare i 3.200 immatricolati annui offrendo servizi e infrastrutture di qualità. Occorre ridurre abbandoni e fuori corso e per questo è necessario offrire esperienze didattiche di livello internazionale, innovando le metodologie di insegnamento e disponendo di laboratori didattici. Occorre manutenere i Corsi di studio già presenti nell'offerta formativa e puntare su corsi di nuova attivazione, capaci di esprimere al meglio le competenze scientifiche dei docenti nell’ottica di una maggior efficacia del titolo di studio che non può essere letta solo in termini di maggiore occupabilità dei laureati, ma che deve essere in grado di arricchire sempre di più il loro bagaglio di conoscenze e competenze. In quest'ottica l'ascolto, il confronto, la condivisione di esperienze e di progetti con il territorio è fondamentale per realizzare una pianificazione partecipata capace di offrire ai nostri studenti delle reali possibilità di realizzazione.
    Composizione Tavolo
  • Stampa e public engagement: ore 15.00 – 17.00, Sala riunioni Confindustria
    Il tavolo tecnico è aperto ai giornalisti del territorio. Attraverso un confronto e un dibattito si cercherà di porre le basi per costruire nuove forme di comunicazione tra Ateneo e territorio sia con canali tradizionali che con supporti tecnologici e innovativi. Si intende, inoltre, favorire la formazione degli studenti sui nuovi linguaggi dei media affinché possano essere proprio loro il ponte di connessione tra Ateneo e città.
    Composizione Tavolo
  • Orientamento e formazione insegnanti: ore 15.30 – 18.30, Aula Magna Liceo "V. Lanza"
    Il tavolo intende condividere con il territorio due momenti particolarmente cruciali per l’istituzione universitaria e per la comunità: l’orientamento e la formazione docenti, e cioè due azioni strettamente interconnesse in ragione del ruolo attivo e riflessivo di docenti ed educatori. A partire da questa cornice, il tavolo farà il punto sulle principali azioni di orientamento in ingresso e in itinere e di formazione iniziale e in servizio dei docenti che l’Ateneo intende intraprendere.
    Composizione Tavolo
  • Cultura, politiche giovanili e sport: ore 16.30 – 18.30, Sala consiliare Comune di Foggia
    Il tavolo dedicato al tema della cultura, delle politiche giovanili e dello sport intende promuovere un momento di riflessione sui nuovi profili lavorativi dei giovani universitari e sulla funzione dei patrimoni culturali come risorsa per uno sviluppo condiviso, sostenibile e qualificato del territorio. Si andrà dalla nuova fruizione degli spazi teatrali al potenziamento del ruolo dello sport come fattore aggregante di crescita socio-culturale, dalle possibili strategie integrate dei sistemi museali alle potenzialità del turismo culturale, dalle novità in tema di associazionismo culturale alle nuove progettualità in ordine alle politiche giovanili per dare la possibilità agli studenti di interagire nel contesto culturale del territorio con maggiori strumenti a disposizione e con competenze specifiche.
    Composizione Tavolo
  • Responsabilità sociale: ore 17.00 – 18.30, Sala teatro Chiesa Gesù e Maria
    Il tavolo programmatico è tripartito. Nel primo segmento si intende promuovere una concreta educazione alla legalità ad ampio raggio e per tutti gli studenti dei Dipartimenti; nel secondo segmento si dibatterà di violenza sulle donne e sugli strumenti a disposizione per fronteggiarla attraverso una fitta ‘rete di salvataggio’ che dia la possibilità di sviluppare la necessaria fiducia per denunciare e riprendere a vivere; nel terzo segmento si farà il punto sulla solidarietà sociale e sulla possibilità, attraverso specifici percorsi educativi universitari, di creare connessioni con le realtà territoriali in tema di sostegno alle fasce deboli.
    Composizione Tavolo
  • Servizi agli studenti: ore 17.00 – 19.00, Aula 7 Dipartimento di Giurisprudenza
    Nel tavolo programmatico lo studente è totalmente al centro dell’attenzione. Sono numerose le tematiche connesse al tema e oggetto di dibattito: alloggi, potenziamento delle biblioteche, digitalizzazione dei servizi di accompagnamento alla carriera, agevolazioni agli studenti con disabilità, certificazioni linguistiche e informatiche. Il tavolo programmatico si configura, inoltre, come utile momento di condivisione con alcune realtà territoriali (biblioteche in primis) per favorire la circolazione del sapere con modalità innovative e tecnologiche.
    Composizione Tavolo
13 dicembre
  • Benessere organizzativo e modelli di governance: ore 09:30 – 11:30, Aula 2 Dipartimento di Giurisprudenza
    Il tavolo programmatico intende porre all’attenzione della comunità scientifica i parametri utili per migliorare la qualità e la formazione del personale e ottenere così  una performance migliore. L’Ateneo, pertanto, risulta maggiormente attrattivo per la presenza di personale altamente specializzato. In prospettiva di un ampliamento dell’organico si punta su giovani talentuosi di formazione eccellente nell’ottica di una politica di trasparenza e correttezza nelle selezioni. Il benessere organizzativo sarà il frutto di una sintesi dei vari aspetti e comporta per il personale positive ricadute psicologiche e sociali.
    Composizione Tavolo
  • Formazione in ambito penitenziario: ore 09.30 – 11.30, Aula 9 Dipartimento di Giurisprudenza
    Il tavolo dedicato al tema della formazione universitaria nel contesto penitenziario intende promuovere la tutela del diritto allo studio universitario delle persone detenute. Tale impegno ricade nelle attività didattiche nella loro forma più diffusiva. L’intento è di garantire l'esercizio di questo diritto a chiunque ne abbia i requisiti. Al contempo, attraverso il dialogo tra i soggetti istituzionali, ci si propone di ridurre la distanza tra società civile e realtà carceraria favorendone la reciproca apertura in un’ottica di sviluppo dei processi di democratizzazione e inclusione.
    Composizione Tavolo
  • Consulta d’Ateneo: ore 11.30 – 13.30, Aula Magna Dipartimento di Giurisprudenza
    Composizione Consulta