Il Rettore designa un prorettore vicario, fra i professori ordinari di ruolo. Il prorettore vicario sostituisce il rettore in ogni sua funzione in caso di assenza o impedimento ed esercita le funzioni delegategli con decreto rettorale.

Ferme restando le sue responsabilità di iniziativa e di coordinamento, nell'esercizio delle sue funzioni, il rettore può avvalersi anche di altro prorettore, da lui prescelto tra i professori ordinari di ruolo e nominato con decreto che ne precisi le deleghe.

Il prorettore partecipa, con voto consultivo, alle riunioni del senato accademico e del consiglio di amministrazione. In assenza del rettore, presiede il senato accademico e il consiglio di amministrazione ed esprime voto deliberativo.

 

Il prorettore - prof. Agostino Sevi
Agostino Sevi
Il prorettore - prof. Giuseppe Carrieri
Prof. Carrieri