La consulta di ateneo è istituita, con lo scopo di incrementare i momenti formali di confronto tra l’università e i principali attori istituzionali, culturali, sociali, economici di riferimento del territorio.

In particolare, a tale Organo vengono affidati i seguenti compiti: 

  • creazione di un sistema che favorisca il dialogo sociale tra l’Ateneo e gli altri soggetti economici ed istituzionali esterni rappresentati nell’Organo stesso;
  • monitoraggio e confronto in relazione all’efficacia dell’azione dell’Ateneo nell’ambito del contesto territoriale;
  • iniziativa e confronto in ordine alle possibilità di sviluppo coordinato dell’Ateneo nel territorio;
  • creazione di un sistema di relazioni aperto anche ai restanti soggetti economici ed istituzionali operanti nel territorio, in particolare, attraverso l’organizzazione di conferenze territoriali su specifiche tematiche concernenti lo sviluppo dell’Ateneo;
  • individuazione di risorse finanziarie da finalizzare al sostegno dei progetti di sviluppo dell'Ateneo.

Per realizzare la suddetta finalità, tale Organismo si riunisce, su invito del Rettore, di norma, almeno due volte all’anno. 

Composizione: 
  • Rettore (Presidente)
  • Presidente del Consiglio degli Studenti di Ateneo (Vice-Presidente)
  • Sindaco del Comune di Foggia
  • Prefetto di Foggia
  • Presidente della Provincia di Foggia
  • Assessore regionale al Diritto allo Studio
  • Presidente della Banca del Monte di Foggia "Domenico Siniscalco Ceci"
  • Presidente della Fondazione "Puglia"
  • Presidente della Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura di Foggia
  • Dirigente dell’Ufficio Scolastico Territoriale di Foggia
  • Presidente della Consulta Provinciale degli Studenti di Foggia
  • Presidente del Forum dei Giovani di Foggia

Il Direttore Generale dell'Università degli Studi di Foggia, o un suo delegato, svolgerà le funzioni di segretario verbalizzante e parteciperà con voto consultivo alle sedute dell'organo.