Comitato di Ateneo per l’orientamento e il placement (C.O.P.A.)

Il Comitato di Ateneo per l’orientamento e il placement (C.O.P.A.):

  • individua i bisogni e gli obiettivi generali per le attività di orientamento sulla base dell'analisi delle esigenze emerse e dei risultati conseguiti;
  • cura il coordinamento delle attività e individua forme di collegamento e di trasferimento di attività realizzate dalle singole strutture didattiche;
  • recepisce le richieste di orientamento e di sostegno prodotte ai servizi centrali di Ateneo e individua le necessità emerse riguardo al loro soddisfacimento;
  • promuove iniziative di sperimentazione e diffusione di interventi innovativi;
  • cura la diffusione dei dati e delle informazioni sulle azioni intraprese;
  • contribuisce alla gestione dei rapporti istituzionali con enti e realtà esterne allo scopo di realizzare iniziative;
  • esprime un parere sulle attività effettuate ogni anno dall’Area Orientamento e Placement e delle strutture didattiche periferiche;
  • verifica semestralmente lo stato di avanzamento o la realizzazione delle iniziative proposte/pianificate;
  • promuove l'integrazione tra Amministrazione centrale e periferica e tra i Dipartimenti e i Corsi di Studio.

Al C.O.P.A., sono affidati inoltre, secondo l'art.15 del "Regolamento sui tirocini formativi e di orientamento", i seguenti compiti:

  • monitorare l'attività di tirocinio dei Dipartimenti;
  • proporre schemi di convenzioni-tipo;

Il C.O.P.A. redige annualmente un documento di sintesi delle attività svolte e un documento programmatico, che vengono presentati al Rettore, al Senato Accademico e al Consiglio di Amministrazione.

Composizione: 

Il Comitato è composto da:

  • il Delegato Rettorale per l’orientamento, con funzioni di Presidente;
  • il Delegato Rettorale per il placement, con funzioni di Vicepresidente;
  • i Delegati dei Dipartimenti (in numero massimo di tre per ogni Dipartimento), per l’orientamento e il placement;
  • due rappresentanti degli studenti designati dal Consiglio degli studenti, in carica per due anni solari;
  • il Responsabile dell’Area Orientamento e Placement o suo delegato;
  • i Responsabili dei Servizi Orientamento e Placement o loro delegati, con funzioni di Segretario verbalizzante.

In qualità di uditori, potranno essere invitati a partecipare alle sedute i responsabili della Comunicazione di Ateneo ed i responsabili dei Servizi Didattica e Servizi agli Studenti di ciascun Dipartimento.

Su temi specifici, possono partecipare, inoltre, i rappresentanti del mondo della scuola, del lavoro, dell’osservatorio regionale sul mercato del lavoro e degli enti locali.