Organizzazione delle attività didattiche, degli esami di profitto e delle sedute di laurea

17 Marzo 2020
Formazione a distanza

Nella presente pagina sono illustrate le modalità operative e gli interventi predisposti al fine di assicurare la continuità dell’attività e dei servizi essenziali durante il periodo di emergenza nonché gli interventi anche di tipo amministrativo previsti a tutela degli studenti, adottati con D.R. n. 405/2020 (prot. n. 10703 – V/4 del 17 marzo 2020).

EROGAZIONE DELLA DIDATTICA

Durante tutto il periodo di emergenza l’attività didattica (lezioni frontali, esercitazioni, tutorato, ricevimento studenti ecc.) sarà svolta esclusivamente a distanza.

Le lezioni dovranno essere erogate in streaming sincrono audio video, rispettando i calendari didattici prodotti dai Dipartimenti. In casi eccezionali emergenti dall’impegno assistenziale dei docenti di area medica, è possibile registrare le lezioni e renderle disponibili online in modalità asincrona. Tutte le lezioni in streaming devono comunque essere registrate e rese disponibili sulla piattaforma informatica dedicata e potranno essere fruite dagli studenti on demand.

In considerazione del particolare stato di emergenza in cui versiamo, appare ragionevole una sospensione dell’obbligo di frequenza, fermo restando che sarà cura del singolo docente individuare forme di verifica dell’effettiva fruizione delle lezioni da parte degli studenti, anche in sede di verifica dell’apprendimento.

Tutto il materiale didattico eventualmente utilizzato a corredo delle lezioni sarà reso disponibile on line.

L’erogazione della didattica a distanza, per quanto riguarda le lezioni frontali, è la regola anche per le scuole di specializzazione, i dottorati di ricerca e, più in generale, per tutta la formazione post lauream.

Le attività di tutorato e ricevimento degli studenti devono essere comunque assicurate e si svolgeranno a distanza. Sarà cura di ciascun docente rendere noti gli orari di ricevimento, attraverso la stanza virtuale (applicazione denominata “Collaborate”) disponibile nella piattaforma e-learning.

ESAMI DI PROFITTO

Gli esami di profitto e le prove in itinere, quando previste, si svolgono esclusivamente in modalità telematica. Ogni volta che ciò sia possibile, i calendari degli appelli non subiranno variazioni. Eventuali rimodulazioni degli stessi saranno decise dai singoli Dipartimenti al fine di ridurre al minimo il disagio per gli studenti. Al fine di agevolare il più ampio accesso alle prove, gli appelli saranno aperti a tutti gli studenti, ad eccezione dei laureandi di marzo dei Dipartimenti di area Medica per i quali sono state già fissate le date di recupero. Sarà possibile riaprire i termini per l’iscrizione ad appelli già programmati e non sostenuti e sarà dato congruo preavviso agli studenti delle nuove date d’esame, di norma almeno una settimana, compatibilmente con le esigenze organizzative emergenziali.

 

L’esame a distanza, potrà svolgersi secondo una delle seguenti modalità:

  • Esame orale pubblico in video conferenza, usando la stanza virtuale “Collaborate” disponibile nella piattaforma e-learning di Ateneo.
  • Esame scritto tramite assegnazione di una prova da sostenere entro un lasso di tempo definito dal docente e da consegnare nella piattaforma e-learning di Ateneo, nella pagina del corso, affinché il docente possa valutarla.
  • Questionario da compilare online (quest’ultima modalità è residuale e subordinata alla sostenibilità tecnica in funzione del numero di prenotati all’esame).
SESSIONI DI LAUREA

Le sedute di laurea si svolgeranno a distanza. 

Il calendario delle sessioni di laurea verrà modulato con eventuali rinvii nei limiti delle indicazioni governative. Le istruzioni per la consegna online della documentazione necessaria per accedere all’esame e le modalità concrete di svolgimento dello stesso, attraverso l’utilizzo dell’applicazione “Collaborate” nella piattaforma e-learning di Ateneo, saranno fornite dalle Segreterie Studenti di pertinenza e rese pubbliche attraverso le bacheche web.

ATTIVITÀ DI TIROCINIO

Sono sospese le attività di tirocinio in presenza. 

Per i corsi di laurea nelle professioni sanitarie le attività di tirocinio dovranno svolgersi a distanza e potranno prevedere, ad esempio, l’elaborazione di dati relativi a casistica clinica, attività di raccolta e rielaborazione informazioni, esercitazioni di tipo pratico – amministrativo da realizzarsi mediante la predisposizione di relazioni, report, elaborati ecc. in accordo con i coordinatori e/o tutor.

Per i restanti corsi di studio (ivi compresa l’alta formazione), qualora la tipologia delle attività lo renda possibile, potranno essere concordate con i tutor universitari e aziendali attività simili a quelle sopra descritte.

SERVIZI DI SEGRETERIA

Saranno tempestivamente aggiornate le informazioni relative agli orari e alle modalità di ricevimento a distanza delle segreterie.

BIBLIOTECHE

I servizi di consultazione e prestito in presenza sono sospesi per tutto il periodo dell’emergenza. L’Ateneo sta producendo ogni sforzo per ampliare l’accessibilità alle banche dati online per il reperimento di materiale bibliografico da parte degli studenti.

TASSE E CONTRIBUTI

Le scadenze per i ratei di pagamento di tasse e contributi che cadono all’interno del periodo emergenziale e comunque sino al 30 maggio 2020, sebbene confermati, devono intendersi meramente ordinatori. Ciò significa che per i pagamenti che saranno effettuati oltre la scadenza ed entro il 30 giugno 2020 non sarà applicata alcuna penale o mora. Tali determinazioni saranno aggiornate in funzione dell’evolversi della situazione di emergenza.

ERASMUS

In accordo con quanto previsto dalla nota INDIRE dell’11 marzo 2020, la durata del progetto Erasmus, riferito all'Azione KA103 Call 2019, in scadenza il 30 Settembre 2020 è prorogata fino al 31 maggio 2021.