Comunicazione di genere tra immagini e parole

Venerdì, 26 Gennaio, 2018 - 09:00
Sede Evento: 
Dipartimento Studi Umanistici
Seminario internazionale
seminario internazionale

“Comunicazione di genere tra immagini e parole” è il titolo del Seminario internazionale promosso dall’Associazione antiviolenza foggiana “Impegno Donna” e dall’Università di Foggia.

L’evento è articolato in due giornate e si terrà nei giorni 18 e 26 gennaio 2018 presso l’Aula Magna del Dipartimento di Studi Umanistici (via Arpi n. 176, Foggia – I piano).

Il progetto è stato accreditato dall’Ordine degli Assistenti sociali di Puglia e dall’Associazione Nazionale Pedagogisti di Puglia.

Dopo la presentazione della Dott.ssa Franca Dente, Presidente di Impegno Donna e della Prof.ssa Antonella Cagnolati, Delegata Rettorale alle Pari Opportunità dell’Ateneo foggiano, il programma prevede, nel corso della prima giornata, due sessioni lavoro. Si alterneranno interventi di docenti di Università straniere e italiane con riflessioni sul tema della disparità del linguaggio di genere nei vari aspetti della società moderna. Il dibattito sarà incentrato sull’importanza della parola, che non si limita a descrivere il circostante ma che, talvolta, contribuisce a costruire e rafforzare vecchi e nuovi modelli educativi improntati sulla disparità di genere. L’analisi spazierà dagli stereotipi di genere nell’uso della lingua vera e propria, della pubblicità, agli aspetti giuridici della comunicazione, e al linguaggio di genere nelle istituzioni.

Sono felice che la nostra Università ospiti un evento di tale spessore: è un chiaro segno e una concreta testimonianza che tali tematiche hanno acquisito ormai pieno diritto di cittadinanza scientifica nel nostro ateneo. Stiamo proseguendo su una linea che ci vede partner di convegni, seminari internazionali e progetti che sottolineano il valore delle buone prassi legate sia ai processi culturali di mutamento, sia al confronto di tendenze di ricerca a livello nazionale e oltreha affermato la Prof.ssa Antonella Cagnolati, Delegata Rettorale alle Pari Opportunità dell’Ateneo foggiano –. Mi preme enfatizzare anche la concretezza della partnership con altri enti e istituzioni del territorio con i quali facciamo sinergicamente rete per potenziale l’efficacia degli eventi, sia sotto il profilo formativo che della sensibilizzazione a più livelli”.

Dopo la sessione mattutina del primo giorno, in partenza dalle ore 08.45 con la registrazione dei partecipanti, i lavori proseguiranno nel pomeriggio con workshop tematici e laboratori di gruppo sugli interventi della mattina.

Il Seminario prevede, nella seconda giornata di venerdì 26 gennaio, di dialogare con giornalisti e scrittori degli effetti deleteri di un linguaggio distorto e deformato. Si parlerà della falsa comunicazione e/o rappresentazione della realtà che, attraverso la riproduzione e trasmissione di immagini, strumentali solo al raggiungimento di scopi commerciali, si uniforma a modelli culturali e comportamentali capaci di alimentare le disparità, prima fra tutte quella fra uomini e donne, contribuendo alla costruzione di una distorta identità di genere e spianando, purtroppo, la strada alla discriminazione e alla violenza. I lavori si concluderanno con un dibattito sul tema dell’affermazione dell’importanza della parola che spesso sta dietro le battaglie sostanziali per la costruzione del cambiamento.