Il trasferimento in entrata è la modalità con la quale uno studente, iscritto ad un corso di laurea presso altro Ateneo, chiede di essere trasferito all'Università degli studi di Foggia allo stesso corso o ad uno differente.

Modalità

Lo studente che intende chiedere il trasferimento da altro Ateneo  all’Università di Foggia, deve presentare domanda all’Università di provenienza. Il richiedente, dopo essersi accertato,  che l’Ateneo foggiano abbia ricevuto il foglio di congedo, ossia il documento contenente la certificazione della propria carriera accademica, dovrà procedere all'iscrizione dal 23 luglio al 31 ottobre, pena la restituzione del foglio di congedo all'Università di provenienza. La procedura di trasferimento da altro Ateneo è analoga  a quella delle immatricolazioni.

La Segreteria studenti di Dipartimento provvede alla trasmissione della documentazione al Consiglio del corso di laurea, affinché deliberi sulla convalida della carriera pregressa. Lo studente potrà accettare il riconoscimento creditizio proposto dal Consiglio, oppure chiedere che il foglio di congedo sia restituito all’Università di provenienza. In tutti i casi, per ottenere l’iscrizione ad un Corso di laurea per il quale è previsto il numero programmato, occorre far riferimento al Regolamento didattico del Corso di laurea. Lo studente sarà ammesso a frequentare i corsi e a sostenere i relativi esami, soltanto a trasferimento approvato (Art. 35 co. 2 Regolamento Didattico di Ateneo) e dopo che la Segreteria studenti di Dipartimento avrà registrato il riconoscimento della carriera pregressa. Lo studente straniero non comunitario può trasferirsi limitatamente al numero programmato di posti annualmente disponibili.

La restituzione del foglio di congedo all’Università di provenienza potrà avvenire su volontà dello studente, che ottenuta la valutazione da parte dell’organo preposto, chiede che lo stesso sia restituito e dopo aver verificato che l’Università di provenienza accetti tale procedura.

 

Scadenze

I trasferimenti in entrata sono accettati purché le relative istanze, ai fini del congedo, all’Ateneo di provenienza siano state presentate entro e non oltre il 30 novembre. Lo studente trasferito all’Università di Foggia, perfeziona la propria iscrizione entro il 30 giugno, per la determinazione del contributo omnicomprensivo annuale, anche lo studente strasferito da altra univesità, può beneficiare delle agevolazioni correlate alla condizione di merito relativamente agli esami convalidati e sostenuti nel periodo all'art. 18 comma 1 lettera b del regolamento tasse e contributi.

 

Casi particolari

Per ottenere l’iscrizione per trasferimento in entrata ad un Corso di laurea per il quale è previsto il numero programmato, lo studente deve risultare vincitore del concorso, ossia deve aver superato il test di accesso del corso prescelto.
Nell’eventualità che lo studente sia iscritto ad un corso di laurea a numero programmato in un'altra sede universitaria, per il quale chiede il trasferimento, dovrà attenersi alle procedure indicate nei bandi di vacanza predisposti e pubblicati dall’Ateneo.

Per ottenere l’iscrizione per trasferimento in entrata ad un Corso di laurea per il quale l’immatricolazione è subordinata al superamento della verifica della preparazione iniziale (VPI), lo studente deve effettuare e superare la relativa verifica.