Sistema Bibliotecario

Il Sistema Bibliotecario ha funzioni generali di coordinamento, cura e promuove lo sviluppo dei servizi, con particolare attenzione al digitale e all'innovazione tecnologica.

I servizi bibliotecari sono organizzati in un Sistema bibliotecario di Ateneo (SBA) costituito da:

Consiglio del Sistema Bibliotecario di Ateneo, organo di indirizzo e programmazione.

Il Consiglio ha competenza nei seguenti campi:

  • sistema informatico di Ateneo relativo alle biblioteche;
  • innovazioni tecniche relative ad attrezzature bibliotecarie;
  • metodologie di classificazione del materiale bibliografico;
  • banche dati di interesse comune e gestione dei servizi di scambio con altre biblioteche;
  • sicurezza degli ambienti di lavoro;
  • legislazione in materie di interesse bibliotecario, quali finanziamenti, norme a tutela del diritto di autore ed attività di fotoriproduzione, ecc.
  • Open Access

Il Consiglio promuove e suggerisce l'attuazione di sinergie tra le biblioteche di Ateneo ed il loro costante sviluppo, attraverso indagini tecniche e studi volti all'innovazione ed al miglioramento anche qualitativo dei servizi avvalendosi della consulenza dei competenti organi tecnici dell' Ateneo.

5 biblioteche di Area Economico-Giuridica, Umanistica e Biblioteche Scientifiche (Agraria Medicina e Scienze Motorie), che rispondono alle esigenze di formazione e di ricerca delle diverse Facoltà e aree scientifiche e che, insieme alle Sale di studio, offrono circa 350 posti a sedere ed  erogano i servizi di:

  • lettura e consultazione;
  • prestito;
  • prestito interbibliotecario e fornitura documenti;
  • document delivery;
  • informazione bibliografica;
  • reference

Ciascuna biblioteca ha lo scopo di curare l'acquisizione, conservazione e messa a disposizione del pubblico della più ampia produzione scientifica nel settore in cui opera, nonché di curare la diffusione dell' informazione bibliografica. Essa rappresenta un centro di servizi e di riferimento bibliografico per l'utenza di docenti, ricercatori, studenti e per tutti gli altri soggetti interessati.

Patrimonio e staff

Attraverso i servizi centrali erogati in linea e quelli erogati dalle singole biblioteche, il Sistema bibliotecario organizza e mette a disposizione un patrimonio documentario stimabile in:

  • 80.000 volumi
  • 780 abbonamenti a periodici cartacei
  • circa 4.300 periodici elettronici
  • 17 banche dati online

Attualmente il personale addetto alle biblioteche è composto da  26 unità assegnate all’Area Biblioteche coordinate dal Responsabile dell’Area

Il patrimonio librario in possesso delle biblioteche del sistema è quasi interamente ricercabile on line attraverso l’OPAC di Ateneo oltre che dall’OPAC SBN. Tutte le sedi sono dotate di postazioni informatiche dedicate all’utenza.

Staff responsabili del Sistema Bibliotecario

Responsabile dell’Area
dott.ssa Isabella Tammone – isabella.tammone@unifg.it  - tel 0881-338310

Responsabile del settore Open Access e Formazione
dott.ssa Valeria Puccini – valeria.puccini@unifg.it – tel 0881-338371

Responsabile del settore Biblioteca  Area Economico-Giuridica
dott. Graziano  Barca – graziano.barca@unifg.it – tel. 0881-582551

Responsabile del settore Biblioteca Area Umanistica
dott.ssa  Antonella Tomasicchio – antonella.tomasicchio@unifg.it – tel. 0881-587645

Responsabile del settore Biblioteche Scientifiche (Agraria, Medicina, Scienze Motorie)
dott. Pasquale Chiazzolla – pasquale.chiazzolla@unifg.it – tel. 0881-588008/9

Cooperazione

Il Sistema coopera attivamente a livello locale con diverse biblioteche della provincia in particolare con  Biblioteca provinciale “La Magna Capitana” e  la Biblioteca “Felice Chirò” della Fondazione BancApulia di San Severo, a livello nazionale ed internazionale con biblioteche di Università ed Enti di ricerca attraverso i servizi di document delivery e prestito interbibliotecario.

A partire dal settembre 2009 il Sistema, in cooperazione con la Biblioteca Provinciale, è entrato a far parte del Sistema Bibliotecario Nazionale (SBN) aderendo al polo SBN di Foggia.

Per l'acquisizione dei periodici elettronici e delle banche in linea e per la condivisione e lo sviluppo dei servizi sull'informazione elettronica aderisce e partecipa alle attività del CARE Gruppo di contrattazione per le risorse elettroniche della CRUI.