La Commissione Paritetica Docenti-Studenti, composta da un numero uguale di studenti e docenti, è compente a:

  • svolgere attività di monitoraggio continuo dell’offerta formativa e della qualità della didattica;
  • monitorare l’attività di servizio agli studenti da parte dei Docenti e del personale tecnicoamministrativo;
  • individuare indicatori per la valutazione dei risultati dell’offerta formativa;
  • formulare proposte di miglioramento della qualità dei CdS;
  • formulare pareri sull’attivazione e la soppressione di CdS.

Inoltre, redige annualmente una relazione da trasmettere a Nucleo di Valutazione, Presidio della Qualità e Corsi di Studio.
La Relazione Annuale valuta se:

  • il progetto del CdS mantenga la dovuta attenzione alle funzioni e competenze richieste dalle prospettive occupazionali e di sviluppo personale e professionale, individuate tenuto conto delle esigenze del sistema economico e produttivo;
  • i risultati di apprendimento attesi siano efficaci in relazione alle funzioni e competenze di riferimento;
  • l’attività didattica dei docenti, i metodi di trasmissione delle conoscenze e delle abilità, i materiali e gli ausili didattici, i laboratori, le aule, le attrezzature e i servizi agli studenti svolti da docenti e personale tecnico-amministrativo siano efficaci per raggiungere gli obiettivi di apprendimento al livello desiderato;
  • i metodi di esame consentano di accertare correttamente i risultati ottenuti in relazione ai risultati di apprendimento attesi;
  • al Riesame Annuale conseguano efficaci interventi correttivi sui CdS negli anni successivi;
  • i questionari relativi alla soddisfazione degli studenti siano efficacemente gestiti, analizzati e utilizzati;
  • siano rese effettivamente disponibili al pubblico, mediante una pubblicazione regolare e accessibile delle parti pubbliche della SUA-CdS, informazioni aggiornate, imparziali, obiettive, quantitative e qualitative, su ciascun CdS offerto.

La Commissione Paritetica Docenti-Studenti, per il ruolo assegnatole all’interno del Sistema di Valutazione e Accreditamento, rappresenta un organo di importanza fondamentale all’interno del processo di valutazione dei Sistemi Universitari.
Pertanto ha la facoltà di interagire con gli altri attori del sistema di AQ durante tutto il corso dell’anno, per realizzare la propria funzione, con particolare riferimento al monitoraggio dell’offerta formativa e della qualità della didattica.